Get Microsoft Silverlight

MEDITERRANEO XXII CICLO – PUNTATA N. 28 DEL 13 APRILE

I REPORTAGE

 

Algeria elezioni

Algeria al voto
di Yannick Aroussi (France Télévisions)

Algeria. Al  voto il 17 aprile per eleggere il nuovo presidente, tra proteste e timori di brogli. Tra i candidati, l’uscente Bouteflika, segnato da una lunga malattia. Se eletto, farebbe il suo quarto mandato. Di rilievo anche Ali Benflis, attorno al quale fa quadrato l’opposizione, e Louisa Hanune, leader del Partito dei lavoratori.

 

Weizmann  Institute

Il primato della scienza
di  Maurizio Menicucci (Rai)

Israele. Vicino a Tel Aviv, nella sede del Weizmann Institute of Science, punta di diamante della ricerca scientifica internazionale. Nel campus e nei numerosi laboratori lavorano studenti e ricercatori provenienti da tutto il mondo, tra cui molti italiani. Li chiamano “cervelli in fuga”, ma per loro conta il primato della scienza.

 

Etna

Viaggio sull’Etna
di Giovanni Tomarchio (Rai)

Italia. Viaggio sull’Etna, il vulcano più grande d’Europa e tra i più attivi del mondo. Un ecosistema ricco di peculiarità naturalistiche e scientifiche. Oltre duecento eruzioni negli ultimi anni: colonne di cenere, colate, spettacolari fontane di lava e, soprattutto, un “nuovo” cratere a sud-est che cresce con velocità da record.

 

Progetto Tata Marocco

L’acqua dal sole
di Roberto Alajmo (Rai)

Marocco.  Nell’oasi di Tizmirth, al limitare del Sahara. Ci si addentra nel palmeto per scoprire un impianto fotovoltaico che sembra un’astronave atterrata sulla sabbia. E’ l’elemento più evidente di un progetto per portare l’acqua nel deserto e per combattere i micidiali funghi che distruggono le palme.

 

LE RUBRICHE

Andrea La Rosa Geopolitica del collasso

Nella rubrica dedicata agli Scatti, gli sguardi metropolitani nelle fotografie di Andrea La Rosa. Il libro consigliato è “Geopolitica del collasso“  di Roberto IannuzziCastelvecchi editori.  

Comments

comments