Get Microsoft Silverlight

MEDITERRANEO XXII CICLO – PUNTATA N. 12 DEL 22 DICEMBRE 2013

I REPORTAGE

 

Jihad Tunisia 1

 In nome di dio
di  Yannick Aroussi (France 3)

Tunisia. La guerra civile in Siria richiama molti combattenti anche da altri Paesi.  Diverse migliaia di tunisini sarebbero partiti per prendere parte al conflitto in nome di una nuova Jihad. E alcune associazioni aiutano le famiglie disorientate dall’arruolamento dei familiari.

 

ponte della discordia.02

Il ponte della discordia
di Roberto Alajmo (Rai)

Turchia. Il nuovo ponte di Istanbul, che verrà intitolato al sultano Selim ha riaperto vecchie ferite. Come quella delle minoranze religiose e del massacro degli aleviti. Mentre la guerra fra sunniti e sciiti divampa in tutto il Medio Oriente.

 

PICASSO

L’azzurro di Picasso
di Nathalie Layani (France 3)

Francia. Sei anni di grande fermento artistico. Li trascorse Pablo Picasso in Costa Azzurra. Il genio spagnolo e il suo contatto con i profumi della Francia mediterranea: una unione che ha lasciato in eredità grandi opere.

 

 SCUOLA ETIOPIA

Ambasciata di cultura
di Tarcisio Mazzeo (Rai)

Etiopia. Ad Addis Abeba la scuola italiana fondata nel 1954 resta uno strumento importante anche per offrire opportunità ai giovani talenti. Per le famiglie etiopi, la scuola è una scelta ancora difficile: 6 bambine su 10 iscritte alla scuola primaria, abbandonano gli studi.

 

LE RUBRICHE

Grazia Bucca   Il tratturo Cutecchia       

Nella rubrica dedicata agli Scatti lo sguardo del reporter nella tendopoli di Campobello di Mazara in Sicilia nelle foto di Grazia Bucca.  Il libro consigliato è “Il Tratturo” di Sante Cutecchia,  Adda editore.

 

Comments

comments