Get Microsoft Silverlight

PUNTATA 29/18 DEL 02.05.2010

                                    

(GUARDA IL VIDEO DELLA PUNTATA)

MEDITERRANEO CAMBIA GIORNO E ORARIO  –  RAI TRE DOMENICA ALLE 11.20.
RIMANE LA STESSA PROGRAMMAZIONE SU RAI MED – SABATO ALLE 21.04 

 

LA NUOVA ECONOMIA SIRIANA. FRANCIA, LA TELEVISIONE EUROMEDITERRANEA. ITALIA, IL MARE SEMPRE PIU’ POVERO.

In Siria s’inaugurano centri commerciali, si riapre la borsa e c’è stato il via libera al mercato d’impresa. Cinesi e kuwaitiani stanno costruendo nuove raffinerie ma per rilanciare le riforme bisogna attrarre capitali stranieri. Un reportage sulla nuova economia siriana aprirà «Mediterraneo.

Quindi a Parigi per parlare di televisioni: l’annuale assemblea generale della Copeam ha approvato un progetto che prevede la nascita di un canale euro mediterraneo aperto al contributo delle Televisioni di Stato. Ne discuterà la prossima riunione dell’Unione per il Mediterraneo.

Infine in Sicilia, ad Aspra, per seguire la pesca delle acciughe che una volta dava lavoro e benessere alla borgata marinara.

***

La via di Damasco
di Stefano Marcelli (Rai)
 

      

Siria. Energia e turismo per far ripartire il Paese. I progetti di Damasco per uscire dalla crisi. La transizione verso una economia di mercato.

 

La tv che unisce
di Alberto Romagnoli (Rai)
 

      

Francia. Una rete televisiva che unisca Europa e Mediterraneo. Il progetto presentato a Parigi dalla Copeam. Consensi sulla iniziativa, difficile da attuare.

 

Il pesce povero
di Ernesto Oliva (Rai)
 

      

Italia. La crisi della pesca. Ad Apra, una borgata marinara della Sicilia, sempre più difficile catturare le acciughe. Una tradizione che si va perdendo.

Comments

comments