Get Microsoft Silverlight

PUNTATA 3 DEL 17° CICLO – 18.10.08

SPAGNA: GLI IMMIGRATI DOPO L’APPRODO ALLE CANARIE

Le Pelagie e Le Canarie sono ormai il punto stabile di approdo preferito dai trafficanti di esseri umani. Ogni anno a Lampedusa e a Tenerife arrivano migliaia di clandestini. Dopo essere identificati sono lasciati a se stessi.  Alle Canarie sono nate alcune associazioni umanitarie che dopo l’assistenza sanitaria d’urgenza ai migranti portano avanti anche interventi di tipo sociale fondamentali per metterli in regola con l’amministrazione spagnola. Con un reportage girato a Tenerife si apre la puntata di «Mediterraneo.

L’avventura dei clandestini viene raccontata anche dalle immagini e dalle testimonianze raccolte nel documentario «Come un uomo sulla terra» di Andrea Segre e Dagmawi Yimer, vincitore del «SalinaDocFest», che parla delle drammatiche esperienze degli immigrati rinchiusi nel campo libico di Kufra.

Il secondo reportage è stato girato in Albania e parla dei diritti violati nel pianeta rosa. Donne che alle volte pagano due volte, in famiglia e negli istituti di pena, parlano con «Mediterraneo» delle loro esperienze. Infine in Italia, a La Maddalena, per raccontare la storia dell’ultimo pastore sardo presente in un’isola che si sta avviando a diventare un polo turistico internazionale.

L’ultima zattera
di Olivier Gerbi (France 3)

Spagna. Oltre trentamila africani hanno rischiato la vita a bordo di zattere artigianali per raggiungere le isole Canarie. Una volta giunti a Tenerife, e dopo un soggiorno di tre mesi in un centro di detenzione, vengono aiutati da associazioni umanitarie.

         

L’inferno di Kufra

Libia. Un documentario racconta l’odissea degli immigrati nel paese di Gheddafi. E’ una testimonianza e anche una denuncia sul campo di Kufra dove vengono reclusi i detenuti che volevano raggiungere l’Europa. Sulla testimonianza di Dag è stato costruito «Come un uomo sulla terra» di Andrea Segre e Dagmawi Yimer, vincitore del «SalinaDocFest».

        

La doppia violenza
di Stefano Marcelli (Rai)

Albania. La libertà di un paese si misura anche dalla libertà delle sue donne. Quelle albanesi spesso sono schiave della propria famiglia. Secondo le organizzazioni umanitarie la violenza colpisce una donna su tre, agisce impunita e protetta da antichi codici di onore, paure e omertà.

         

L’ultimo pastore
di Emilia Vaugelade (France 3)

Italia. Per molto tempo la Maddalena è stata solo un’isola di pastori ma di questi testimoni della storia oggi non ne rimane che uno, a Caprera, l’isola di Garibaldi.La Maddalena sta definitivamente voltando pagina e la sua attività economica si orienta verso un futuro tutto incentrato sul turismo.

      

Comments

comments